Logo Arte e critica

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 




spacer
DSLCOLLECTION COLLEZIONARE NELL’EPOCA DELLA CONDIVISIONE GLOBALE. DSLCOLLECTION
di Manuela Lietti
Il termine “collezionare” deriva dal latino “colligere” che letteralmente significa “assemblare”, ma le cui implicazioni semantiche vanno ben oltre questa accezione ... >>
Scotini-FM Primo capitolo di Frigoriferi Milanesi - FM Centro per l’arte contemporanea
Conversazione con Marco Scotini, direttore artistico, a cura di Valentina Briguglio
FM nasce in un momento molto positivo per Milano, con una proliferazione di istituzioni interessanti dove la componente privata compensa in qualche modo il limite ... >>
Marta dell'Angelo Studio per un impaginato di immagini e azioni: Manuale della figura umana di Marta dell’Angelo e Fiorenza Menni
di Ilaria Mariotti
Grande vano rettangolare, un teatro, il pubblico è invitato a disporsi, sedendosi, di fronte  ad una parete bianca davanti alla quale Marta Dell’Angelo inizia a dare una serie ... >>
Mitjà IN DIFESA DELLO SCARTO. JORDI MITJÀ TRA MONUMENTO E ANTI-MONUMENTO
di Massimiliano Scuderi
Nella musica barocca i preludi e le toccate rappresentavano le modalità attraverso le quali gli artisti davano forma ad opere basate sull’improvvisazione, così ... >>
Coltivatori COLTIVATORI DI IDEE E PRODUTTORI DI BELLEZZA. L’AGRICOLTURA COME PRATICA ESTETICA
conversazione tra Serena De Dominicis e Emanuela Ascari
Negli ultimi anni si registra una particolare attenzione alla biodiversità, tema che si è universalizzato divenendo sinonimo di ricchezza nella differenza ... >>
Valori dell'arte I VALORI DELL’ARTE, I VALORI DELLA STORIA: DAGLI ANNI OTTANTA AGLI ANNI DIECI
di Roberto Lambarelli
Negli ultimi tempi mi è capitato spesso di tornare con il pensiero agli anni ottanta, di ricostruire fatti e passaggi che sempre più mi appaiono fondamentali per ... >>
Filko-Kogelnik STANO FILKO E KIKI KOGELNIK. DUE DIFFERENTI MODI D’ESSERE DELL’AVANGUARDIA
di Daniela Cotimbo
La Lira Gallery, sede romana della galleria viennese Emanuel Layr presso GATE, presenta il lavoro di due artisti dai profili storici articolati e apparentemente distanti tra loro ... >>
ADRIAN VILLAR ROJAS ADRIÁN VILLAR ROJAS. IMPORTANZA DEL CONTESTO E SVILUPPO DI NUOVI MONDII
di Alberto Fiore
L’aspetto emotivo dei progetti di Adrián Villar Rojas è parte fondante dei suoi lavori e l’emotività è anche uno degli aspetti principali che quest’artista riesce a smuovere ... >>
Philippe Parreno PHILIPPE PARRENO. UNA MOSTRA È UN ATTO DI INVENZIONE
di Giovanna Manzotti
Immergersi in una mostra di Philippe Parreno e starci il più possibile. Ritornarci anche una o due volte. Stare al centro dello spazio o sostare in un angolo; ballare o ... >>
Cleo Fariselli CLEO FARISELLI: SERPENTI NELLE GRONDAIE
Conversazione con Giovanna Manzotti
Aleggiava un senso di raccoglimento, ma anche di paura e difesa verso l’arrivo imminente di qualcosa o qualcuno. Le sette corde-serpente in poliestere con pelle a base ... >>
basta MARCO BASTA. SOME INVARIANTS
Conversazione con Daniela Bigi
Presente recentemente al terzo appuntamento del Progetto Mandrione della Fondazione per l’Arte, a Roma, Marco Basta sta lavorando ad un progetto di mostra personale ... >>
nasini MATTEO NASINI. MATRICI SINESTETICHE DELLA FORMA
di Ginevra De Pascalis
Un fascio arcobaleno attraversa l’Orto Botanico di Palermo intrecciandosi agli alberi, come in una profonda commistione con la natura. Ad uno sguardo più attento ... >>
Delve GIULIO DELVÈ. SGUARDO STA AD OSSERVAZIONE COME OSSERVAZIONE STA AD ATTESA
A cura di Daniela Bigi
Giulio Delvè porta avanti da anni una pratica scultorea ove la dialettica complessa tra elemento oggettuale e intervento manuale, trasformativo, si fa restitutiva di un lento ... >>
destefani ANDREA DE STEFANI. Partecipo attivamente al solito vecchio match, Caos vs Ordine
Conversazione con Daniela Bigi
Impegnato ad Almanac Inn con Nocturama e vincitore dell’ultima edizione del Premio Menabrea, nei mesi scorsi Andrea De Stefani ha preso parte a Roma ... >>
Palestine CHARLEMAGNE PALESTINE... MAXIMALIST*
Intervista di Roberto Lambarelli
Questa conversazione si è svolta a Firenze in occasione della partecipazione di Charlemagne Palestine all’esibizione Donne donne curata da Adelina von Fürstenberg ... >>
COTANI PAOLO COTANI. IMMAGINE E RAPPRESENTAZIONE, COSTRUZIONE DI UNA SUPERFICIE
di Marcello Carriero
Le prime opere di Paolo Cotani, e le più note, sono monocromi e bande elastiche tensionate su un telaio. Basterebbe, però, soffermarci su alcuni episodi anomali, i collage fotografici ... >>
Crepapelle CREPAPELLE. ARTE E SCHERZO
di Riccardo Giacconi
“Non credi che l’arte contemporanea si prenda troppo sul serio?” Questo mi ha chiesto un mio amico fisico all’uscita di una mostra che avevamo visto insieme. Io ho subito cercato di controbattere ... >>
New_Aesthetics COMPUTAZIONALE, GENERATIVO, DESIGN
di Luca Bradini
Il design e i diversi scenari che lo innovano, modificando il contesto culturale di riferimento, obbligano ad una riflessione di carattere a volte semantico, per ricostruire un percorso che faciliti la comprensione ... >>
New_Aesthetics NEW AESTHETICS AFTER INTERNET
di Massimiliano Scuderi
Recentemente è stata inaugurata, sul Web, The Widget Art Gallery con l’opera web-specific intitolata Vanishing point. Il titolo del lavoro dell’artista italiano Daniele Puppi descrive lo sforzo di ricreare... >>
SCHABUS HANS SCHABUS. RICERCHE E DECLINAZIONI SPAZIO-PERFORMATIVE DELL’ESSERE NEL NOME
Intervista a cura di Francesco Lucifora
Uno spazio dentro lo spazio, una superficie di 25 mq, quasi 150 tra poster e oggetti raccolti in quindici anni, un bar pubblico aperto un giorno a settimana. Cafe Hansi è l’ultimo ... >>
favaretto LARA FAVARETTO. VIA TERRA E VIA MARE. MOMENTARY MONUMENT
di Daniela Bigi
Un monumento momentaneo. Una polarità ossimorica che sembra siglare gli estremi di un secolo, il XX, e sintetizzare magistralmente una parabola, dal monumento al momentaneo ... >>
Nannucci UK CALLING
di Maria Chiara Valacchi
Se alla fine degli anni ottanta il cinismo pungente anglosassone si imponeva nel mondo grazie ai rappresentanti della YBA, progenie al seguito di Damien Hirst e Tracey Emin, l’Inghilterra ... >>
Nannucci MAURIZIO NANNUCCI. PERCORSI DI UN LINGUAGGIO INTERMEDIALE
intervista a cura di Hou Hanru
Estratto dell'intervista a cura di Hou Hanru pubblicata sul catalogo della mostra Maurizio Nannucci. Where to start from, MAXXI, Roma, 26 giugno - 18 ottobre 2015 ... >>
CONSTRUCTED CULTURES 1985. TRENT’ANNI FA INAUGURAVA IL CASTELLO DI RIVOLI. GLI ANNI OTTANTA ERANO GIÀ FINITI... E ANCHE L’AVANGUARDIA
di Roberto Lambarelli
Trent’anni fa, nel 1985, apriva il Castello di Rivoli. La sua attività iniziò con una mostra dal titolo breve e conciso, Ouverture, centodiciassette opere di settantuno artisti provenienti ... >>
CONSTRUCTED CULTURES 1985. TRENT’ANNI FA INAUGURAVA IL CASTELLO DI RIVOLI. GLI ANNI OTTANTA ERANO GIÀ FINITI... E ANCHE L’AVANGUARDIA
di Roberto Lambarelli
Trent’anni fa, nel 1985, apriva il Castello di Rivoli. La sua attività iniziò con una mostra dal titolo breve e conciso, Ouverture, centodiciassette opere di settantuno artisti provenienti ... >>
CONSTRUCTED CULTURES CONSTRUCTED CULTURES SOUNDS LIKE CONCULTURE. CONDIVIDERE ESPERIENZE PER UNA CULTURA ALTERNATIVA
di Andrea Ruggieri
Quando il reale si innesta sul virtuale si connette ad una realtà alternativa fatta di regole proprie e indicazioni autonome, tratte da citazioni della cultura bassa, popolare, dal computer gaming ... >>
Barenz IL FESTIVAL DI BARENTS
di Lorella Scacco
Lo spettacolo di apertura del Festival di Barents, ideato e prodotto da Pikene på Broen, un gruppo di curatori e produttori norvegesi che opera dal 1996 a Kirkenes, mette in primo piano il rapporto ... >>
VIDEOEX IMMAGINI DIMENTICATE. VITA, MORTE E SOPRAVVIVENZA DEL CINEMA SPERIMENTALE ITALIANO
di Lisa Pedicino
A pochi mesi dalla retrospettiva che la 16ma edizione del VIDEOEX EXPERIMENTAL FILM & VIDEO FESTIVAL di Zurigo ha dedicato al cinema sperimentale italiano, proviamo a ripercorrerne ... >>
89plus SHINE ON YOU CRAZY DIAMOND. LA GENERAZIONE DI 89PLUS
di Maria Chiara Valacchi
La piattaforma 89plus, ideata e coordinata dal curatore dello Swiss Institute di New York Simon Castets e dal co-direttore della Serpentine Gallery di Londra Hans-Ulrich Obrist, raccoglie ... >>
Anni 80 ANNE-MARIE SAUZEAU VERSO CARLA LONZI E RITORNO
di Roberto Lambarelli
Mi è sempre stato noto il rapporto che legava a distanza Anne-Marie Sauzeau a Carla Lonzi, due donne accomunate dal medesimo rigore intellettuale dentro il proprio tempo storico ... >>
Benoit Maire NOTE SU BENOÎT MAIRE, RENATO LEOTTA, ROSSELLA BISCOTTI
di Paolo Emilio Antognoli
Trascrizione da un taccuino, limitando le note a The Yellow Side of Sociality: Italian Artists in Europe al Bozar di Bruxelles e alla mostra di Benoît Maire a La Verrière della Fondazione Hermès ... >>
Superflex ALLO SCHIOCCARE DELLE MIE DITA.
UNA LETTURA DI THE WORKING LIFE L'ULTIMO LAVORO VIDEO DEI SUPERFLEX
di Vincenzo Estremo
Durante l'estate appena trascorsa mi è capitato di imbattermi per ben due volte in una terapia di ipnosi; due sedute estemporanee in due musei in giro per l'Europa. La prima a Riga ... >>
responsabilita_pratiche_tensione_narrativa_maria_tosatti RESPONSABILITÀ, PRATICHE E TENSIONE NARRATIVA NEL LAVORO DI GIAN MARIA TOSATTI
Una conversazione tra Claudio Zecchi e Gian Maria Tosatti
Gian Maria Tosatti (Roma, 1980) è uno degli artisti della sua generazione più attenti a raccontare il tessuto sociale e la costruzione di senso che riguarda l’artista e il suo ruolo ... >>
Inverno muto INDISCIPLINATE STORIE MINORI
Intervista a Invernomuto a cura di Giulia Mengozzi
Ho incontrato Simone Trabucchi e Simone Bertuzzi, in arte Invernomuto, in occasione dell'opening della loro mostra personale presso Marsèlleria, a Milano. La mostra tira le fila della ricerca ... >>
Juan_Pablo_Macias_WORD_PRESS JUAN PABLO MACÍAS. WORD+PRESS MOIST
di Lucia Giardino
In linea con il pensiero che porta avanti da anni, Juan Pablo Macías ha recentemente realizzato in Abruzzo, in occasione della residenza a GuilmiArtProject, BAS, la Banca Autonoma dei Sementi Liberi ... >>
NOSEI ANNINA NOSEI. “IL FAUT QUE TU TE TRANSFORME EN ARGENT”
Conversazione con Roberto Lambarelli
Penso da tempo a questa intervista, con l’idea di raccogliere una testimonianza su una lunga stagione che ti ha visto protagonista prima di tutto come gallerista, ma anche come donna ... >>
Anni 80 GLI ANNI OTTANTA. UNA MODALITÀ DI USCITA DALL’AVANGUARDIA
di Roberto Lambarelli
A distanza di oltre trent’anni, si avverte un certo interesse, tra i più giovani, per il clima culturale degli anni ottanta, così come nel corso degli anni novanta e duemila se ne è avvertita ... >>
Michelangelo Consani MICHELANGELO CONSANI: GLI ELEFANTI BIANCHI E LE PATATE
di Ilaria Mariotti
Gli appuntamenti espositivi di Michelangelo Consani sono spesso altrettanti giri di boa di un’analisi lucida e coerente, i cardini su cui gira il pensiero espresso da certi dispositivi visivi che, ... >>
A.A.M. EXTRAMOENIA A.A.M. EXTRAMOENIA: UNA SERIE “ENCICLOPEDICA” IN DIVENIRE. EX-PORRE: LUOGHI DELLA STORIA, LUOGHI DELLA CONTEMPORANEITÀ
di Lorenzo Pietropaolo
A.A.M. Architettura Arte Moderna di Roma – che dal 1978 si caratterizza come centro di promozione culturale al servizio ... >>
DEREK DI FABIO DE-GENDERINGS. CONVERSAZIONE CON DEREK DI FABIO
di Astrid Korporaal e Guido Santandrea
Derek Maria Francesco Di Fabio (Milano, 1987) ha studiato presso l’Accademia di Belle Arti di Brera con Alberto Garutti. Nel 2010 è co-fondatore di Motel Lucie ... >>
HITO STEYERL BROADCASTING GREEN LIGHTS: HITO STEYERL E LE BOMBE INVISIBILI
di Vincenzo Estremo
Una lettura dell'ultimo lavoro dell'artista Hito Steyerl per l'Institute of Contemporary Arts(ICA) di Londra a partire dalle termo immagini dei bombardamenti di Baghdad nel 1991 ... >>
THOMAS GRÜNFELD THOMAS GRÜNFELD: INTRUSIONI DELLA SCULTURA NEL DOMESTICO E NEL MONDO ANIMALE
di Viana Conti
Gli allestimenti museali di Thomas Grünfeld (nato ad Opladen nel 1956, vive e lavora a Colonia) coniugano lucidamente l’impersonalità di uno spazio esterno con l’intimità di un interno... >>
CHRISTIAN_SCHWARZWALD CHRISTIAN SCHWARZWALD. EVERYBODY MAKES DRAWINGS
Intervista a cura di / Interview by Andrea Sassi
My idea of drawing is big. From a small little sketch that is scribbled onto a napkin to big drawing-installations, all of that is drawing. Drawing is first of all very simple. Everybody makes drawings ... >>
John Giorno Intervista UNA NUOVA ETÀ DELLA POESIA
Intervista a John Giorno a cura di Ilari Valbonesi
Qualcuno ricorderà il corpo nudo e addormentato di John Giorno in Sleep, il primo film girato di Andy Warhol. Sarà stata l’anfetamina (Andy al tempo faceva uso di Obetrol, una pillola per ... >>
A PROPOSITO DEL SISTEMA ESPOSITIVO ROMANO
di Roberto Lambarelli
Dopo lungo discutere, alla fine il MACRO è andato in letargo e nessuno sa dire, almeno per il momento, quando e come si risveglierà. La cosa di per sé potrebbe rappresentare ... >>
UNA CERTA MANCANZA DI OCCIDENTE
di Claudio Zecchi
Il Portogallo è ad oggi una delle aree meno esplorate ma più interessanti del sistema artistico contemporaneo. Lì dove la storia è stata segnata da una dittatura di circa cinquanta anni ... >>
GABRIELLA CIANCIMINO. PIANTE PIRATA E SCATOLE DI LATTA
di Daniela Bigi
Uno dei lasciti più significativi della generazione di artisti che ha segnato gli anni ’90 è sicuramente individuabile in quella necessità di attribuire al lavoro (termine da molti preferito, in quegli anni ... >>
ENTE DA FARE. GIUSEPPE BUZZOTTA / VINCENZO SCHILLACI
Conversazione tra Giuseppe Buzzotta e Vincenzo Schillaci
Giorni fa, mentre sfrecciavamo a 30 km/h sulla Salerno-Reggio e parlando del più e del meno viene fuori l’idea di iniziare a scrivere qualcosa sul modo di pensare al lavoro che ognuno di noi ha ... >>
GLI ANNI SETTANTA A ROMA. UNO SGAMBETTO ALLA STORIA? LA RESPONSABILITÀ È DEL PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI
di Roberto Lambarelli
Attorno all’ultima mostra del Palazzo delle Esposizioni, Anni ’70. Arte a Roma, non dico che ci sia stata una grande aspettativa (del resto non ce ne è stata da anni, nemmeno per quella tanto ... >>
FOOD DI GORDON MATTA-CLARK & CAROL GOODDEN
Intervista a Carol Goodden a cura di Massimiliano Scuderi
Poco tempo prima avevo conosciuto Gordon Matta-Clark al 112 di Greene Street. Noi, gente della Art Crowd, della scena artistica, facevamo spesso delle feste a cui partecipavano una ... >>
MARGHERITA MOSCARDINI. ISTANBUL CITY HILLS
Intervista a cura di Daniela Bigi
Nel raccontare la tua residenza ad Istanbul, pensata da AlbumArte all'interno di un programma di scambi Italia/Turchia e caldamente supportata dall'Ambasciatore Italiano in Turchia ... >>
RAGNAR KJARTANSSON, THE VISITORS
MELOROMANTICO O MELMOROMANTICO?
a cura di Vito Calabretta e Stefano Vittorini
Così come Vladimir Putin, Ragnar Kjartansson è un fan degli ABBA. La cosa in sé avrebbe poco interesse se entrambi non rivendicassero ciò come elemento legittimante ... >>
WADE GUYTON E L’ASSENZA DELLA MANO DELL’ARTISTA. COME L’ARTE CONTINUA
di Lisa Pedicino
Dopo la mostra al whitney museum nel 2012, l’artista americano tocca l’europa, dal kunsthaus bregenz alla kunsthalle zurighese, raccontando come, in dieci anni di sperimentazione ... >>
RENATO LEOTTA. CENTRAMENTO
Dialogo con Daniela Bigi
Parli di temporalità dello spazio, di abitabilità del tempo, della condivisione di tensioni tra fenomeni naturali e realtà costruite. “Espressione non geografica del Mediterraneo” affermi. ... >>
INTORNO AL TURNER PRIZE
di Manuela Pacella
Ciò che sorprende maggiormente trascorrendo un po’ di tempo nell’Irlanda del Nord è l’incredibile quantità di stimoli a cui si è sottoposti. Venendo da un paese come l’Italia e da una ... >>
ALESSANDRO SARRA. ALTRI APPUNTI PER LA RIVOLUZIONE
di Daniela Bigi
Partirei dagli Appunti per la rivoluzione, la seconda parte del titolo della personale che Alessandro Sarra ha costruito di recente per il magniloquente Castello Colonna di Genazzano titolandola ... >>
COME DENTRO AD UNO SPECCHIO. ARTE, CULTURA E CIVILTÀ IN ALBERTO BOATTO
Conversazione a cura di Roberto Lambarelli
A proposito della nuova edizione de Lo sguardo dal di fuori... >>
FIONA TAN. FARE POLITICA TENERAMENTE
di Adriana Ricci
Tempo, memoria, identità culturale, rapporto con lo spazio. Questi i temi che Fiona Tan affronta al MAXXI di Roma con Inventory, personale curata da Monia Trombetta... >>
LABORATORIO PALERMO. ZAC E LA RESTITUZIONE ALLA CITTÀ DEI CANTIERI CULTURALI ALLA ZISA
a cura di Daniela Bigi
Questo viaggio è iniziato diversi mesi fa. E mi pare di poter dire che, malgrado sia trascorso parecchio tempo, sia ancora nel pieno del suo ritmo, animato dallo stesso clima e dalle stesse aspettative ... >>
PER LE STRADE DEL CAIRO
di Maria Antonietta Malleo
Il paesaggio visuale del Cairo ancora oggi permette di leggere le dinamiche e le istanze della protesta che nel febbraio 2011 hanno portato alla caduta del regime di Hosni Mubarak e il ruolo che ... >>
GIULIO PAOLINI. L’AUTORE CHE CREDEVA DI ESISTERE
a cura di Roberto Lambarelli
Osservare il silenzio comporta pur sempre affermare qualcosa ... >>
ARTE E REALITY
di Ilari Valbonesi
Napoli. Il film Reality di Matteo Garrone si apre con un lungo piano sequenza che inquadra il viaggio di una carrozza in stile XVIII secolo per le strade "reali" di quartieri abusivi alle pendici del Vesuvio ... >>
L’A PROJECT + GUM: NACL, DAL SALE A MAREDOLCE
Conversazione tra Giuseppe Buzzotta, Vincenzo Schillaci,
Namsal Siedlecki e Helena Hladilová
Vorremmo iniziare questa conversazione raccontandovi una piccola, ma importantissima, scoperta che abbiamo fatto di recente. Esiste un punto preciso in cui l’abusivismo edilizio del quartiere ... >>
L'ARCHIVIO COME ATTO DI RESISTENZA VERSO LA PERDITA DI MEMORIA STORICA COLLETTIVA
di Intervista a Bridget Baker a cura di Anna Santomauro
Una conversazione con Bridget Baker per entrare nel lavoro The Remains of the Father, esposto al MAMbo e curato da Elisa Del Prete, in cui l'artista sudafricana investiga il passato ... >>
DELLA RELAZIONE: L’ARTE SECONDO ALBERTO GARUTTI
di Federico Florian
Parlare del lavoro di Alberto Garutti impone una riflessione sul ruolo che oggigiorno ricopre la cosiddetta “arte pubblica”. Un terreno poco battuto, dalle frontiere indefinite, al confine con i territori ... >>
ANDREA KVAS.
SU NECESSITÀ DEPISTAGGIO INCOMPLETEZZA
Conversazione con Daniela Bigi
Volendo rintracciare intenzionalità e modalità del lavoro di Andrea Kvas, scartata l’ipotesi dell’intervista, abbiamo optato per lo scambio libero delle riflessioni come parte integrante di un processo ... >>
JULIÃO SARMENTO. IL MEDIUM A SORPRESA
Intervista a cura di Roberto Lambarelli
In occasione della personale alla Galleria Giorgio Persano di Torino, Julião Sarmento ci racconta in che modo si è evoluto il suo lavoro negli anni, a partire dalla riflessione sul mediumdai mezzi ... >>
PITTURA COME FORMA RADICALE
Intervista a Mario Diacono a cura di Giovanna Dalla Chiesa
Un dialogo sulla pittura a partire dalla mostra
La pittura come forma radicale (Painting as a Radical Form) in corso presso la Collezione Maramotti (visibile fino al 3 febbraio 2013).... >>
SWISS MADE.
ALBERTO ALESSI E LE SCUOLE DI ARCHITETTURA SVIZZERE
Intervista a cura di Luca Galofaro
Alberto Alessi è un architetto che si divide tra pratica professionale, ricerca ed insegnamento, ha vissuto per molti anni a Roma, ha insegnato in diverse scuole di di architettura in Italia. Oggi vive... >>
IL LÖWENBRÄU ZURIGHESE. ETICA DI CONDIVISIONE E SPIRITO DEL CAPITALISMO
di Lisa Pedicino
C’è un luogo, un prototipo di luogo nella città post-storica dove, magicamente e spesso con non poco investimento, la distanza tra vita e arte si compensa: laddove sorge uno spazio ... >>
CREARE LO SPAZIO, DEFINIRE IL LUOGO:
GLI INTERVENTI TESTUALI DI MAURIZIO NANNUCCI

di Lorand Hegyi
Everybody needs a place to think (Tutti abbiamo bisogno di un posto per pensare), è la scritta che campeggia in una luce rosso smagliante sulla ... >>
REM KOOLHAAS A VENEZIA. VERSO UNA NUOVA TABULA RASA?
di Gianfranco Toso e Fabrizio Ronconi
Il dibattito sugli spigolosi raccordi che legano antico e nuovo in architettura ha recentemente visto protagonisti anche Rem Koolhaas, Franco Purini e Bernardo Secchi. La conferenza ... >>
LE ESTENSIONI DI NIKHIL CHOPRA
Intervista a cura di Daniela Bigi
Nikhil Chopra è uno degli artisti indiani più interessanti tra quanti emersi negli ultimi anni e probabilmente uno dei più promettenti a livello internazionale. Ha partecipato alle grandi rassegne ... >>
DOMINIK LANG. OPERA COME STRATIFICAZIONE
Intervista a cura di Massimiliano Scuderi
Figlio d'arte, è uno tra gli artisti più interessanti del momento. Utilizza nel suo approccio al lavoro processi classificatori e stratificazioni con una grande attenzione allo spazio architettonico e al contesto in ... >>
OLIVIER MOSSET. SISTEMA PITTURA
Intervista a cura di / Interview by Caterina D'Alessandro
Implacabile ricercatore delle condizioni dell’oggetto dell’arte e del gesto pittorico, Olivier Mosset – in mostra a Roma presso Indipendenza Studio – lavora costantemente in viaggio ... >>
CARLA LONZI E L'AUTOCOSCIENZA DELLA CRITICA D'ARTE
di Roberto Lambarelli
Dopo aver riproposto i volumi di Carla Lonzi Autoritratto, Taci, anzi parla. Diario di una femminista, Sputiamo su Hegel, Vai pure. Dialogo con Pietro Consagra, la casa editrice et al. ha . ... >>
dOCUMENTA (13). ATTRAVERSO IL TRAUMA
di Daniela Trincia
Se Arnold Bode nell’ideare documenta nel 1955 vide nell’arte la principale opportunità di dare nuova linfa vitale a Kassel, così Carolyn Christov-Bakargiev, curatrice della tredicesima edizione, vede l’opportunità di travalicare ogni “confine” per riemergere ... >>
NEL FRIDERICIANUM DI dOCUMENTA (13). LA SALVEZZA DELL'ICONA
di Lisa Pedicino
Le migrazioni da Oriente segnano un tema, centrale, nell'assetto dato da Carolyn Christov-Bakargiev a questa tredicesima documenta. Se non che nel Fridericianum, sulla scia del vento di Ryan Gander ... >>
INMOBOLITY #1
Intervista a Maria Domenica Rapicavoli a cura di Alessandra Ferlito
Load Displacement è il titolo del tuo ultimo progetto (una installazione di video e diapositive), nato durante il programma di studi Whitney Independent Study Program 2012, al quale ... >>

 


Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player